Menu

    Chi siamo


    2460 ettari di vigneto in produzione, questo è il grande patrimonio del consorzio Le Chiantigiane.
    Un patrimonio suddiviso nelle aziende di circa 2000 produttori toscani che, attraverso l’adesione alle cantine sociali, si sono uniti circa quarant’anni fa, dando origine  a Le Chiantigiane a cui consegnano i loro vini perché vengano imbottigliati e commercializzati.
    Le Chiantigiane, fin dagli inizi della sua attività, si è posto come primo obiettivo la tutela, la distribuzione e diffusione nel mondo dell’eccellenza toscana.
    La trasformazione delle uve avviene nelle aziende di vinificazione associate, dotate di tecnologie moderne e all’avanguardia, e dal vigneto fino all’imbottigliamento, dalla scelta delle uve alla creazione dei blend, Chiantigiane è sempre presente e fornisce ai suoi associati supporto tecnico, agronomico e tecnologico perché la qualità dei vini sia sempre garantita e ineccepibile. Chiantigiane dispone di due centri di imbottigliamento, uno presso la sede di Tavarnelle Val di Pesa nel cuore del Chianti e l’altro in località Madonnino di Braccagni in provincia di Grosseto, nella bellissima Maremma. I due stabilimenti, dotati di moderne tecnologie, producono annualmente circa 15 milioni di bottiglie nei vari formati che il mercato richiede (bottiglia 375 ml, 750 ml, 1,5 lt., fiasco).
    Da circa trent’anni, Chiantigiane è presente anche in Maremma, dove sta ottenendo ottimi risultati a livello di produzione e riconoscimenti. Il vino maremmano è sempre più apprezzato e richiesto ed è la dimostrazione che la qualità nasce da uno scrupoloso lavoro di ricerca, da investimenti azzeccati e da un’esperienza decennale accumulata sul territorio.
    Verso la fine degli anni novanta, grazie ai successi ottenuti con il lavoro svolto in Toscana, il consorzio Le Chiantigiane estende la propria attività anche nel resto d’Italia. Abruzzo, Umbria, Sardegna, Sicilia e Lazio sono le prime regioni che si sono avvalse della collaborazione di un’Azienda che riesce a far convivere la dimensione industriale con la produzione limitata delle piccole cantine.
    I grandi numeri incontrano tradizione e qualità.
    Grazie alla sua organizzazione, Chiantigiane garantisce un attento ed efficiente servizio nella fase di commercializzazione che si apre sempre più al mondo intero.
    Chiantigiane è presente in Italia in tutte le più importanti catene della grande distribuzione, oltre che in una vasta rete di grossisti e dettaglianti. Sul mercato estero sta rinforzando sempre più gli importanti rapporti commerciali con l’Europa, l’ Asia e l’America.
    L’unione, è il caso di dirlo, ha veramente fatto la forza! Oggi il gruppo Chiantigiane imbottiglia e distribuisce una cinquantina di tipi di vino, avvalendosi degli impianti tecnici più all’avanguardia ed è la prima azienda italiana per vendita di Chianti in bottiglie da 750 ml. nella grande distribuzione. Tradizione, passione, ricerca della qualità, esperienza acquisita sul territorio, fanno de Le Chiantigiane un’azienda dal patrimonio inestimabile. Un patrimonio al servizio del consumatore!