Menu

    Il Chianti Classico


    “Il primo”, “l’originale”, è questo il Chianti Classico, che viene prodotto nella zona di origine più antica del Chianti e ha caratteristiche più selettive e diverse, che porteranno nel 1996 alla creazione di una D.O.C.G. autonoma rispetto a quella del vino Chianti.
    L’eccellenza della produzione toscana, una qualità che nasce dalla storia di queste terre ed è garantita dal Gallo Nero, antico simbolo della Lega del Chianti che da sempre testimonia l’originalità e la peculiarità di questo vino.
    Il Chianti Classico è il frutto di un insieme di requisiti fondamentali, che vanno dalla zona di produzione alla base ampelografica, dove il Sangiovese fa da protagonista, dalle caratteristiche organolettiche (colore rubino, odore con note di mammola e frutti rossi, sapore asciutto, armonico, morbido e vellutato e una buona tannicità che si affina col tempo) a importanti e imprescindibili dettagli produttivi, come la resa dell’uva per ettaro, particolari requisiti per il processo di vinificazione e per l’imbottigliamento, che sono consentiti soltanto nei confini dei limiti della zona di produzione.  L’immissione al consumo è autorizzata soltanto a dal 1 ottobre successivo alla vendemmia.